I feel – therefore I am / Sento, dunque sono

Workshop

February 27 @ 19:30 - 21:30
|Recurring Event (See all)
every second week
RECURRING

Sara Parisi
Savona, Italy

Languages

English, Italian

Costs

Fee

15

per evening

Sara Parisi

SPACEHOLDER

Info & Registration

Sara Parisi

Get in Touch!





Subscribe to Possibility Newsletter (no spam!)










-italiano sotto- 

I FEEL, THEREFORE I AM

A space where you can share, experiment, experience your feelings, find new possibilities.

Every feelings we experience has the right to exist.

The way we express them, the time, the place , can make a considerable difference in being welcomed, and in the result obtained.

When we bring our attention honestly to our feelings, and to the feelings of others, they can become a useful tool for creating healthy relationships, and solving knots that logical thinking can never dissolve.

Working together on feelings and relationships, on direct and honest expression, creates a bridge between the possibility of experiencing feelings and the right to exist, which frees and allows us to welcome ourselves, in order to consequently also welcome the other. At the base of all this there is a necessary commitment to become aware and to take responsibility of our own life.

During the recurring meetings we will experience day by day how we can best use the creative expression of feelings, to approach a healthy and complete communication, to be able to take as an instrument of realization in the world.

SENTO, DUNQUE SONO

Uno spazio dove puoi condividere, sperimentare, fare esperienza delle tue emozioni, trovare nuove possibilità.

Ogni emozione che proviamo ha il diritto di esistere.

Come la esprimiamo, il modo, il tempo, il luogo in cui questo viene fatto, può comportare una notevole differenza nell’essere accolti, e nel risultato ottenuto.

Quando portiamo l’attenzione con onestà alle nostre emozioni, ed alle emozioni degli altri,  esse possono diventare un utile strumento per creare sane relazioni, e risolvere dei nodi che il pensiero logico non potrà mai sciogliere.

Lavorare insieme sulle emozioni e sulle relazioni, sull’espressione diretta e onesta, crea un ponte tra la possibilità di provare emozioni e il diritto di esistere, che libera e permette di accogliere se stessi, per poter di conseguenza accogliere anche l’altro. Alla base di tutto questo c’è una necessario impegno a diventare consapevoli e ad assumersi la responsabilità della propria vita.

Durante i ricorrenti incontri facciamo esperienza di come usare al meglio l’espressione delle nostre emozioni, per approcciarci ad una comunicazione sana e completa, per essere in grado di utilizzarla come strumento di realizzazione nel mondo.